13 marzo 2018

13 Marzo 2018

ORARIO 16.30 – 18.30

 

Agromafie. Parliamone. Un fenomeno crescente in Italia e nel Veneto

 

In collaborazione con CISL Padova - Rovigo 

 

ore 16:30   Saluti e introduzione

Andrea Zanin - Segretario Generale Fai Cisl Veneto

 

ore 16:45 Analisi dati ultimo rapporto sulle Agromafie in Italia

Roberto Tommasi – Referente regionale di Libera in Veneto

 

ore 17:00   Tavola Rotonda

Luigi Sbarra - Segretario Nazionale Fai Cisl

dott. Romano Magrini - Rappresentante Nazionale Coldiretti

Onofrio Rota - Segretario Generale Cisl Veneto

Cap. Elisabetta TropeaComandante NIPAAF (Nucleo Investigativo Polizia Ambientale, Agroalimentari e Forestale) e Nucleo Carabinieri CITES di Venezia - Gruppo Carabinieri Forestale di Venezia

 

Coordina il dibattito Paolo Cagnan – Condirettore de “Il Mattino di Padova”

 

 

In che modo la criminalità organizzata è presente nel comparto agro alimentare?

Quali sono i settori, a livello nazionale e regionale, in cui le mafie si interpongono quali produttori, trasformatori, distributori dei prodotti vanto del c.d. made in Italy ?

Qual è il danno per la nostra economia e per la nostra salubrità ?

Ci si propone, con tale iniziativa, di portare all'attenzione della cittadinanza la presenza di un fenomeno crescente e la cui incidenza arriva sino alle nostre tavole.

 

EVENTO FACEBOOK (clicca qui)

ORARIO 20.45 – 22.45

 

La tutela dell’ambiente da pratiche corruttive e mafiose

 

Relatori:

 

Maurizio Dianese - giornalista ed autore di numerose pubblicazioni

 

Gianfranco Bettin - presidente della Municipalità a Marghera

 

 

E' di questi giorni la pubblicazione, ad opera della testata fanpage.it, di un'inchiesta relativa al trattamento dei rifiuti da parte di consorterie criminali, anche di stampo mafioso, che si avvalgono di pratiche corruttive per la realizzazione di illeciti.

Tale fenomeni si sono purtroppo verificati anche nei nostri territori: oramai sono molteplici i procedimenti giudiziari che hanno disvelato l'articolata struttura corruttiva presente in Veneto ed i danni arrecati.

Non solo di natura economica, ma anche correlati all'alterazione dell'equilibrio ambientale ed alla lesione della salubrità dei cittadini.

Affronteremo, quindi, tale tematica nel corso della serata cercando di offrire spunti di riflessione finalizzati ad una risposta di tutela dell'ambiente e quindi delle nostre comunità.

 

EVENTO FACEBOOK (clicca qui)